Genova Assemblea Il lavoro va pagato

Resistenze Internazionali il collettivo di giovani anticapitalisti e antirazzisti ha convocato per sabato 24 settembre alle ore 16h al CAP di Via Albertazzi 3 r, di Genova un’Assemblea pubblica per lanciare la campagna ‘stop alternanza scuola-lavoro‘. La parola d’ordine della campagna è ‘il lavoro va pagato’.

Questa campagna promossa dal collettivo si propone di organizzare gli studenti degli istituti tecnici, professionali e dei licei contro gli stage e i tirocini gratuiti che sono entrati in vigore con la riforma ‘buona scuola’.  La riforma prevede al capitolo ‘alternanza scuola lavoro’ l’introduzione di 200 e 400 ore di tirocinio gratuito non retribuito per gli studenti dei licei o degli istituti. Queste ore di tirocinio obbligatorio faranno parte della valutazione finale e non prevedono alcuna forma di rimborso. Resistenze Internazionali non è contraria allo strumento degli stages e dei tirocini. Imparare un mestiere, fare pratica, fare attività fuori dalla propria scuola può essere utile e stimolante  ma a condizione che questo lavoro venga retribuito.

In un paese dove il 40% dei giovani sono disoccupati, dove ci sono centinaia di migliaia di neet, vale a dire di ragazzi che non studiano o lavorano, l’introduzione del tirocinio obbligatorio non retribuito assomiglia ad una vera e propria provocazione da parte del governo e delle organizzazioni padronali.

Resistenze Internazionali lotta per una scuola laica, gratuita, di qualità, accessibile a tutti. Una scuola svincolata dalle logiche del mercato e del profitto. Per questo motivo, la campagna contro l’alternanza scuola lavoro si pone in continuità con il lavoro di agitazione e mobilitazione svolto negli scorsi anni da Resistenze Internazionali contro la ‘Buona scuola’ e la privatizzazione dei saperi.

Chiunque fosse interessato a prendere attivamente parte alla campagna o ad organizzare un’assemblea nella propria scuola su questa tematica può contattare il collettivo scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: resistenzeinternazionali@gmail.it