CWI e Izquierda Revolutionaria verso l’unificazione

Dichiarazione congiunta del Comitato Esecutivo Internazionale del CWI e di Izquierdia Revolucionaria.

Nel settembre del 2016 abbiamo pubblicato una breve dichiarazione a seguito di un primo incontro tra le nostre due organizzazioni, un incontro molto fruttuoso che ha sottolineato un largo accordo sia sulle questioni politiche sia sulle questioni legate alla costruzione del partito rivoluzionario. In quella riunione, abbiamo deciso di avviare un processo di interlocuzione politica e collaborazione pratica attraverso lo scambio di documenti e l’organizzazione di diversi incontri tra le nostre rispettive organizzazioni. Da allora la collaborazione tra di noi è stata regolare ed intensa.

Alcuni Compagni del Segretariato Internazionale del CWI e di numerose sezioni hanno visitato la Spagna negli ultimi mesi per partecipare a diverse riunoni di IR e al congresso del Sindicato de Estudiantes a novembre. Rappresentanti di IR hanno preso parte ad importanti riunoni del CWI e del Socialist Party (CWI in Inghilterra e Galles) tra queste la partecipazione al grande evento ‘ Socialism 2016′ e alla riunione del Cordinamento Nazionale del Socialist Party nel gennaio del 2017. Rappresentatnti di IR hanno anche partecipato alla riunione del Comitato Esecutivo Internazionale del CWI nel novembre del 2016.

Questo scambio e questo dibattito continueranno in importanti eventi e riunioni che si svolgeranno nei prossimi mesi tra questi: la Scuola latinoamericana del CWI, la riunione del Comitato Centrale ed il Congresso di IR in spagna e il Congresso della sezione messicana di IR. Sia in spagna che in venezuela dove sia il CWI che IR hanno forze organizzate è in atto un’incoraggiante processo di collaborazione pratica e di avvicinamento politico tra le nostre forze. Oltre a ciò c’è stato un importante scambio di articoli, documenti, pubblicazioni. Gli articoli chiave sono stati tradotti e pubblicati sui nostri rispettivi gionali, siti internet e riviste teoriche. I documenti interni sono stati fatti circolari e sono stati discussi.

A seguito di questo processo, possiamo concludere che questa esperienza ha confermato allargato e rafforzato l’accordo politico, programmatico  e metodologico tra le nostre organizzazioni. Questo dato è confermato non soltanto da un’accordo generale sulle posizioni politiche ma da un’approccio pratico e concreto allo sviluppo della lotta di classe e alla costruzione del partito rivoluzionario internazionale nel ventunesimo secolo. E’ chiaro che esistono le condizioni per approfondire ulteriormente la nostra collaborazione.
Riteniamo che l’accordo di principio tra le nostre organizzazioni significhi che esiste la base per l’assunzione di passi conceti verso l’unificazione delle nostre forze. Per questo motivo i Comitati Esecutivi Internazionali delCWI e di IR decidono:

1. Di discutere questa dichirazione nelle strutture democratiche e negli organismi dirigenti del CWI e di IR
2. Di elaborare un documento programmatico sulla nostra unificazione da pubblicare tra aprile e maggio 2017
3. Di organizzare una conferenza di unificazione nel 2017

Venticinque anni fa ci fu una dolorosa sepraazone tra le nostre organizzazioni questa separazione è avvenuta in un contesto di grandi sfide e di importanti passi indietro per la sinistra marxista e rivoluzionaia a livello mondiale.
Ciononostante siamo riusciti a mantere le nostre forze e a contribuire, anche se attraverso strade diverse, alla lotta di classe. L’apertua di questo nuovo periodo di crisi strutturale del capitalismo e di enormi oppurtinità per i marxisti rivoluzionari ha permesso un ravvinimento di notri cammini.

il 2017 che segna il centenario dell’immortale Rivoluzione Russa può essere un anno decisivo per le nostre organizzazioni. La nostra unificazione ci rafforzera politicamente e nella nostra capacita di costruire un’intenzionale marxista con la quale armare la clase lavoratrice con la direzione rivoluzionaria che merita.

Questa unificazione sarà  fonte di ispirazione per tutta la sinistra, il movimento operaio e i rivoluzionari di tutto il mondo.
Per questo motivo lanciamo un’appello comune ai lavoratori ai giovani e ai rivoluzionari di tutto ilmondo per l’apertura di un sano dibattito e alla ricerca della più ampia collaborazione e unità possibile basandosi sui princini del marxismo rivoluziario.