YEMEN solidali con i lavoratori della Total

In questi giorni in molti paesi del mondo organizzazioni di lavoratori, giovani e studenti, stanno rispondendo all’appello di solidarietà con i lavoratori yemeniti della multinazionale petrolifera francese Total. La campagna è stata lanciata dal CWI (Comitato per un’Internazionale dei Lavoratori) per protestare contro il gravissimo grado di repressione messo in atto dalla multinazionale. Lo scorso dicembre, tre lavoratori sono stati uccisi durante uno sciopero organizzato per protestare contro il mancato pagamento dello stipendio per un anno intero.

Resistenze Internazionali e l’Associazione ControCorrente esprimono la propria solidarietà con i lavoratori dello Yemen contro la brutale repressione e lo sfruttamento dei lavoratori da parte della Total, multinazionale che nel 2015 ha avuto un fatturato annuo di 165,4 miliardi di dollari!