Fuori i fascisti da Genova! Mobilitazione antifascista

Pubblichiamo il comunicato congiunto in solidarietà con la compagna Cinzia Ronzitti vittima di un’aggressione fascista , avvenuta domenica scorsa a Genova. Oggi, più che mai, è fondamentale combattere le idee di estrema destra che stanno tornando a prendere piede nella grave situazione di crisi economica, politica e sociale. Le idee razziste, di odio e di discriminazione non possono avere spazio e libertà di espressione, devono essere combattute e sradicate. Per questo lanciamo un forte appello ai giovani, ai lavoratori e a tutti gli abitanti di Genova chiedendo di partecipare all’assemblea antifascista che si terrà domani mercoledì 4 ottobre in Piazza De Ferrari alle ore 18.00, per costruire una mobilitazione antifascista contro l’apertura di due nuove sedi di Casa Pound e dell’associazione Lealtà Azione sul territorio genovese. Fuori i fascisti da Genova!

Comunicato

Esprimiamo unitariamente la nostra solidarietà politica e la nostra affettuosa vicinanza alla compagna Cinzia Ronzitti, militante del PCL e delegata sindacale, vittima di un’aggressione ieri a Quinto, nelle vicinanze della Festa del PCL genovese, da parte di alcuni loschi figuri che stavano imbrattando manifesti e strappando le bandiere del partito. La compagna, che cercava di fermarli, è stata spintonata e buttata a terra e ha poi dovuto ricorrere alle cure del Pronto Soccorso a San Martino.

Consideriamo che anche questo vile e violento episodio di prepotenza fascista e maschilista si inscriva in un clima sempre più preoccupante in cui forze di estrema destra, razziste e anche dichiaratamente fasciste, vengono sdoganate e legittimate in tutta Europa, allo scopo di colpire e dividere tra loro gli sfruttati, gli oppressi, per additare ai lavoratori, ai precari, ai disoccupati che il nemico è chi ci sta a fianco perché ha il colore della pelle diverso, anziché le classi dominanti e i padroni.

Proprio in questi giorni, qui a Genova, vengono annunciate come imminenti l’apertura di due sedi diverse di gruppi che inneggiano chiaramente al fascismo. Chiamiamo pertanto tutti/e gli/le antifascisti/e alla vigilanza e dichiariamo fin d’ora che saremo in piazza nei prossimi giorni, insieme al più largo movimento antifascista genovese, contro aggressioni e intimidazioni e per impedire ogni rigurgito fascista e razzista.

Genova, 2 ottobre 2017

Partito Comunista dei Lavoratori
Partito della Rifondazione Comunista
Sinistra Anticapitalista
Sinistra Classe Rivoluzione
Resistenze Internazionali (CIL Italia)