Covid-19 Paghi chi ha creato questo disastro

E’ stato dimostrato che nelle prime settimane del contagio la Confindustria lombarda ha fatto pressioni affinché nel bergamasco e nel bresciano non venisse dichiarata la ‘zona rossa’ e non fosse quindi adottata per tutta la Lombardia la ‘soluzione Codogno’, cioè la chiusura di fabbriche e aziende. Questo comportamento criminale di Confindustria ha provocato migliaia di morti e decine di miglaia di contaggi. Si tratta di un’assassinio di massa compiuto dai capitalisti nel nome del profitto, un crimine terribile che ci dovremo ricordare nei prossimi anni quando i governi tenteranno di far pagare ai lavoratori i costi della crisi, regaleranno miliardi ai capitalisti e diranno che siamo tutti sulla stessa barca e che tutti dobbiamo fare dei sacrifici per il ‘bene del Paese’.

Dovremo dire loro che non siamo sulla stessa barca degli industriali che hanno tenuto aperto causando la morte di migliaia di persone, non siamo sulla stessa barca dei politici che hanno tagliato la sanità pubblica e gestito questa emergenza in maniera disastrosa, mandando al macello senza alcuna protezione migliaia di medici e di infermieri, non facendo i tamponi nemmeno al personale sanitario e facendo morire in casa migliaia di persone senza alcun ricovero.

Confindustria, il governo e la regione Lombardia sono responsabili di un assassino di massa e dovranno pagare per questo. I costi della crisi li paghino i capitalisti!