In Evidenza

Dietro al Coltan dei nostri apparecchi elettronici c’è la schiavitù

Per costruire i cellulari, gli smartphones, le auto elettriche e tutti gli apparecchi elettronici è necessario il Coltan, un minerale di cui è ricco il Congo. Proprio nella Repubblica Democratica del Congo viene estratto in massima parte questo minerale, utilizzato poi dalle grandi multinazionali dell’elettronica.

In Evidenza

Chi rimpiange Craxi difende una politica corrotta e anti-socialista

La rivalutazione di Craxi è un po’ il segno dei tempi che corrono. Non stupisce infatti che alcuni politici come Renzi, lo abbiano elogiato in occasione dell’anniversario della sua morte. In particolare il leader di Italia Viva ha definito Craxi “un gigante rispetto ai politici

In Evidenza

Ricordando Rosa Luxemburg: “Socialismo o barbarie” più attuale che mai!

Il 15 Gennaio del 1919 i corpi franchi, squadre paramilitari di estrema destra, assassinarono i marxisti rivoluzionari Rosa Luxemburg e Karl Liebnecht, fondatori del movimento Spartachista e del Partito comunista tedesco. Furono assassinati per ordine del governo socialdemocratico tedesco di Ebert, che represse nel sangue

In Evidenza

La legge è uguale per chi se lo può permettere

I Benetton, proprietari di Autostrade e responsabili della tragedia del Ponte Morandi, non hanno fatto un giorno di carcere e continuano a fare i miliardi. I Riva, i vecchi proprietari dell’ILVA che per anni hanno inquinato e ucciso impunemente i cittadini di Taranto e i

In Evidenza

Il decreto sicurezza abolisce il diritto di lottare

A Prato diversi operai che scioperavano perché il padrone non li pagava da 7 mesi e li costringeva a lavorare 12 ore al giorno, compresi i festivi, sono stati sanzionati dalla questura con multe fino a 4000 euro per il reato di “blocco stradale”, previsto

In Evidenza

Il mondo è una polveriera

Cile, Bolivia, Ecuador, Haiti, Iran, Iraq, Libano, Hon Kong. Il mondo è una polveriera. In tutto il mondo le masse popolari si ribellano contro il capitalismo e i suoi governi. In tutto il mondo lo Stato borghese risponde alle proteste con i massacri e la

In Evidenza

L’UE appoggia golpe di estrema destra in Bolivia

Il parlamento europeo ha approvato il golpe dell’estrema destra in Bolivia, limitandosi a chiedere che vengano fatte nuove elezioni. L’Unione Europea sostiene la presidentessa golpista Jeanina Anez, che si è autoproclamata presidente con l’appoggio dell’esercito e che rappresenta una destra fascista, razzista e colonialista che

In Evidenza

Cambiamo il sistema, non il clima!

Oggi centinaia di migliaia di studenti sono scesi in piazza in tutta Italia per difendere l’ambiente dal sistema capitalistico che lo sta distruggendo. Questa società sta bruciando le foreste, inquinando mari e fiumi e mettendo a repentaglio la sopravvivenza della nostra specie, per il profitto

In Evidenza

Il parlamento europeo vota per il revisionismo storico

Due giorni fa il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che paragona il comunismo al nazifascismo, distorcendo completamente la storia. Nella risoluzione il Parlamento Europeo chiede agli Stati membri di rimuovere i simboli comunisti come la falce e martello, auspicandone la messa al bando. Questa

In Evidenza

In memoria di Christiaan Georgievič Rakovskij

L’11 settembre è una data nota ai più come data di tristi commemorazioni. In tanti ricordano gli attentati terroristici dell’11 settembre del 2001 e il successivo sviluppo della “guerra preventiva” con l’invasione dell’Afghanistan e dell’Iraq, avvenimenti tragici che hanno sconvolto le vite di decine di

In Evidenza

Hong Kong il movimento di massa ha bisogno di una nuova direzione

Il giorno in cui Carrie Lam annuncia il ritiro, a seguito della lotta di massa, della legge sull’estradizione in Cina pubblichiamo questo articolo scritto qualche giorno fa dai nostri compagni attivi nel movimento rivoluzionario che sta attraversando Hong Kong. Da diverse settimane il governo di

In Evidenza

Il CIL/CWI continua a costruire una grande internazionale socialista!

Il colpo di mano burocratico non impedirà alla maggioranza del CIL/CWI di costruire una grande internazionale rivoluzionaria socialista Una minoranza del Comitato per un’Internazionale dei Lavoratori: CIL/CWI ha forzato burocraticamente una sfortunata e dannosa scissione nella più grande e influente organizzazione socialista rivoluzionaria del mondo il CIL/CWI.

In Evidenza

Vigilia di lotta per i lavoratori Pam-Panorama a Campo Bisenzio

Anche le feste riservano brutte sorprese per i lavoratori, i lavoratori Pam-Panorama del punto vendita nel centro commerciale “I Gigli” di Campo Bisenzio (Fi) hanno indetto uno sciopero per l’intera giornata del 24 dicembre, per protestare contro il licenziamento di 34 persone nello stesso punto

Giampaolo Pansa e la sua “storia” della resistenza

Giampaolo Pansa è stato un bravo giornalista, ma non era affatto uno storico. Il metodo storiografico presuppone che le fonti utilizzate vengano sempre citate e che i fatti raccontati vadano contestualizzati. Nei suoi libri sulla resistenza questo non viene fatto. Le fonti non sono citate

Venti di guerra contro l’Iran: basta guerre per i profitti!

L’uccisione del generale iraniano Soleimani da parte degli Stati Uniti è un atto irresponsabile e criminale, che rischia di far precipitare la già difficile situazione del Medio Oriente. Dopo aver dato l’ordine di attaccare il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, si è difeso dicendo

Perchè lo scontro Usa-Iran è sintomo della crisi del capitalismo

L’omicidio ordinato da Trump contro il generale iraniano Ghassem Soleimani è un atto grave ed irresponsabile che va condannato. Un atto che rischia di provocare una guerra, coinvolgendo anche altre grandi potenze capitalistiche (non dimentichiamo che il regime iraniano è appoggiato da Cina e Russia).