In Evidenza

Il mondo è una polveriera

Cile, Bolivia, Ecuador, Haiti, Iran, Iraq, Libano, Hon Kong. Il mondo è una polveriera. In tutto il mondo le masse popolari si ribellano contro il capitalismo e i suoi governi. In tutto il mondo lo Stato borghese risponde alle proteste con i massacri e la

In Evidenza

L’UE appoggia golpe di estrema destra in Bolivia

Il parlamento europeo ha approvato il golpe dell’estrema destra in Bolivia, limitandosi a chiedere che vengano fatte nuove elezioni. L’Unione Europea sostiene la presidentessa golpista Jeanina Anez, che si è autoproclamata presidente con l’appoggio dell’esercito e che rappresenta una destra fascista, razzista e colonialista che

In Evidenza

Cambiamo il sistema, non il clima!

Oggi centinaia di migliaia di studenti sono scesi in piazza in tutta Italia per difendere l’ambiente dal sistema capitalistico che lo sta distruggendo. Questa società sta bruciando le foreste, inquinando mari e fiumi e mettendo a repentaglio la sopravvivenza della nostra specie, per il profitto

In Evidenza

Il parlamento europeo vota per il revisionismo storico

Due giorni fa il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che paragona il comunismo al nazifascismo, distorcendo completamente la storia. Nella risoluzione il Parlamento Europeo chiede agli Stati membri di rimuovere i simboli comunisti come la falce e martello, auspicandone la messa al bando. Questa

In Evidenza

In memoria di Christiaan Georgievič Rakovskij

L’11 settembre è una data nota ai più come data di tristi commemorazioni. In tanti ricordano gli attentati terroristici dell’11 settembre del 2001 e il successivo sviluppo della “guerra preventiva” con l’invasione dell’Afghanistan e dell’Iraq, avvenimenti tragici che hanno sconvolto le vite di decine di

In Evidenza

Hong Kong il movimento di massa ha bisogno di una nuova direzione

Il giorno in cui Carrie Lam annuncia il ritiro, a seguito della lotta di massa, della legge sull’estradizione in Cina pubblichiamo questo articolo scritto qualche giorno fa dai nostri compagni attivi nel movimento rivoluzionario che sta attraversando Hong Kong. Da diverse settimane il governo di

In Evidenza

Il CIL/CWI continua a costruire una grande internazionale socialista!

Il colpo di mano burocratico non impedirà alla maggioranza del CIL/CWI di costruire una grande internazionale rivoluzionaria socialista Una minoranza del Comitato per un’Internazionale dei Lavoratori: CIL/CWI ha forzato burocraticamente una sfortunata e dannosa scissione nella più grande e influente organizzazione socialista rivoluzionaria del mondo il CIL/CWI.

In Evidenza

Vigilia di lotta per i lavoratori Pam-Panorama a Campo Bisenzio

Anche le feste riservano brutte sorprese per i lavoratori, i lavoratori Pam-Panorama del punto vendita nel centro commerciale “I Gigli” di Campo Bisenzio (Fi) hanno indetto uno sciopero per l’intera giornata del 24 dicembre, per protestare contro il licenziamento di 34 persone nello stesso punto

Crimini dimenticati dei fascisti croati

Tutti conoscono gli orrori dei campi di sterminio nazisti ma quasi nessuno è a conoscenza delle atrocità commesse dagli ustascia, i fascisti croati, con la complicità della Chiesa cattolica. Gli ustascia guidarono dal 1941 al 1945 uno Stato fantoccio croato, al servizio di Hitler e

Chi furono i comunisti italiani vittime dello stalinismo

Fra gli anni Venti e gli anni Trenta numerosi comunisti e antifascisti italiani si rifugiarono in URSS per sfuggire alle persecuzioni fasciste. In Unione Sovietica credevano di trovare un “paradiso socialista”: trovarono invece l’inferno dello stalinismo. Negli anni Trenta circa 200 comunisti e antifascisti italiani

Quello che manca alle sardine è un programma anticapitalista

Fra snobbare con arroganza il movimento delle sardine ed esaltarlo acriticamente esiste una sana via di mezzo. Il fatto che decine di migliaia di persone stiano scendendo in piazza contro Salvini e contro il razzismo è positivo, un segnale importante in un Paese in cui

Editoriale Il governo nazionalizzi l’Ilva

Le recenti elezioni umbre hanno dimostrato quando fosse vuota e vana la speranza che le destre potessero essere sconfitte con una manovra di palazzo, con un rimpasto di governo e con nuova maggioranza. La caduta del primo governo Conte e l’estromissione di Salvini dal governo

Libano cresce e si rafforza il movimento di massa

E’ passato quasi un mese dalla rivolta del 17 ottobre che ha scosso il Libano. Questo movimento è nato spontaneamente a seguito di una serie nuove tasse, tra cui una tassa sull’applicazione WhatsApp. Un regime politico basato sul settarismo religioso Dalla fine della guerra civile

Aboliamo i Decreti Sicurezza!

Ad un anno dall’approvazione del primo decreto sicurezza, approvato il 9 novembre del 2018, si è svolto a Roma il Corteo Nazionale per l’abolizione dei decreti sicurezza. Alla manifestazione hanno preso parte più di 190 organizzazioni da tutta Italia. Nel corteo, partito dal Colosseo sotto

L’ILVA spiega perchè è necessaria una gestione pubblica della produzione

L’Ilva andrebbe nazionalizzata e riconvertita utilizzando i profitti dei privati che in questi anni hanno inquinato impunemente Taranto e avvelenato la popolazione locale. Affidare l’azienda ad altri privati non servirebbe a nulla: continuerebbero ad inquinare e non garantirebbero comunque la piena occupazione dei dipendenti. Nessun

La socialista Kshama Sawant batte il candidato di Amazon a Seattle

La socialista Kshama Sawant è stata rieletta al consiglio comunale di Seattle, sconfiggendo il candidato procapitalista del Partito Democratico. Durante la campagna elettorale i socialisti hanno accettato solo donazioni dalla gente comune, rifiutando i soldi delle multinazionali, mentre Amazon ha speso milioni per finanziare la