Vostri i profitti nostri i morti

 Il Crollo del ponte Morandi ha un solo responsabile: la sete di profitti dei capitalisti Il 14 agosto 2018 alle 11.37 è crollato un tratto di circa 200 metri del ponte Morandi sull’autostrada A10 Genova/Ventimiglia che attraversa i quartieri residenziali della città di Genova. Il

Antonio Gramsci Contro gli indifferenti

In questa difficile congiuntura politica caratterizzata dal ristagno delle lotte e della coscienza di classe stiamo assistendo ad una crescita degli episodi di intolleranza e di razzismo nei confronti dei migranti e di chiunque possa essere additato come capro espiatorio.  Non si tratta solo di

Barcellona 2018 scuola Estiva del CWI

Anche quest’anno si è tenuta la scuola estiva del Comitato per un Internazionale dei lavoratori. Il Comitato per un’internazionale dei lavoratori, CWI/CIL è l’organizzazione rivoluzionaria internazionale alla quale Resistenze Internazionali è affiliata. L’evento si è svolto a Barcellona alla fine di Luglio e ha riunito

L’Unione Europea discute mentre nel mediterraneo si annega…

A seguito dell’ultimo vertice europeo il premier Conte ha dichiarato: “…l’Italia non è più sola. C’è un’Europa  più responsabile e più solidale”. Secondo la narrativa di Conte e Salvini  i governi europei, minacciati dal veto italiano e spaventati dalla chiusura dei porti alle nave ong,

Che fine fanno i nostri soldi?

Come molti di voi anche quest’anno ho avuto a che fare con la dichiarazione dei redditi. Per risparmiare i 60/70 euro richiesti dai vari CAF ho deciso di provare a fare la dichiarazione precompilata sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Prima di tutto la beffa, per

Papa Francesco non è “comunista”

  Il personaggio che è stato in questi anni più elogiato a livello mediatico è senza dubbio Papa Francesco, presentato da tutti i media come la sintesi delle migliori virtù dell’uomo; persino buona parte della sinistra italiana, anche quella radicale, si è innamorata di questo

ITALIA Nasce il “governo del cambiamento”

  Dopo tre mesi dalle elezioni politiche del 4 marzo, l’Italia ha di nuovo un governo. Il 1 giugno è infatti ufficialmente nato il governo giallo-verde capitanato dall’avvocato grillino Giuseppe Conte e dai due vice-primi ministro il capo politico del M5S Luigi di Maio e

Cos’è stato il ’68?

  “Du passé, faisons table rase” (del passato facciamo tabula rasa), recita un verso dell’Internazionale, nella versione originale di Eugéne Pottier, che ne scrisse i versi nel 1871, dalla clandestinità poco dopo la feroce repressione borghese de La Commune. Liberiamoci dalle catene della tradizione, dal

La patria dei lavoratori è il mondo intero!

  Le elezioni politiche del 4 marzo hanno visto come vincitrici le due forze populiste di destra, Lega e M5S. In particolare la Lega di Matteo Salvini ha più che quadruplicato la propria percentuale di consenso, passando dal 4% delle politiche del 2013 al 17%.