Categoria: Genere&Parità

In piazza contro il decreto Pillon

Le mobilitazioni contro il decreto Pillon stanno proseguento. Migliaia di donne e di uomini sono scesi in piazza per protestare contro un decreto che rischia di distruggere alcune delle più importanti conquiste femministe degli ultimi decenni. Se viene approvato renderà molto più difficile il divorzio

Irlanda Vittoria storica per il diritto all’aborto

Il 25 maggio il 66.4% degli irlandesi ha votato ‘si’ nel referendum per abrogare l’ottavo amendamento della costituzione che equipara i diritti del feto a quelli delle donne incinta. Pubblichiamo la dichiarazione di Ruth Coppinger, Paul Murphy e Mick Barry, parlamentari do Solidarity e membri

Stato Spagnolo. Mobilitazione di massa contro il patriarcato

Manifestazioni e proteste sono scoppiate in tutto lo Stato spagnolo dopo il verdetto di un tribunale che ha deciso che lo stupro di gruppo di una ragazza di 18 anni non e’ stato uno stupro ma ‘abuso sessuale’, un delitto minore secondo la legge spagnola,

IRLANDA Importante decisione sull’aborto

  Traduzione di una dichiarazione di Ruth Coppinger, membro del Socialist Party e deputata irlandese. In Irlanda una commissione parlamentare ha preso una decisione molto importante concedendo l’accesso all’aborto senza restrizioni fino a 12 settimane. Questa misura permetterà di praticare il 92% degli aborti nel

8 MARZO 2018 Il capitalismo opprime le donne. Lottiamo per il socialismo!

All’inizio del nuovo millennio, negli USA e in gran parte dell’Europa, si dichiarava che l’uguaglianza di genere fosse ormai a portata di mano. Le giovani donne non avevano più bisogno del femminismo perché il capitalismo offriva loro un futuro brillante basato su una prosperità crescente.

BOLOGNA In piazza per difendere l’inclusione

Più di 200 persone hanno protestato contro l’arrivo del “bus dell’odio” a Bologna il 27 settembre. Organizzato dalle associazioni degli integralisti cattolici, il bus arancione sta girando diversi paesi europei e americani con gli slogan “I bambini sono maschi e le bambine sono femmine. La

28 settembre Giornata d’azione globale per il diritto all’aborto

Il 28 settembre milioni di donne e uomini scenderanno in piazza in tutto il mondo per chiedere la depenalizzazione dell’aborto. Ogni anno 47.000 donne muoiono a causa degli aborti clandestini. Decine di migliaia soffrono le terribili conseguenze di leggi disumane. Donne come Evelyn Beatriz Hernandez

PISA Sgomberato il Mala Servanen Jin

Pubblichiamo il comunicato scritto dalle compagne del Mala Servanen Jin di Pisa la casa delle donne occupata dopo la manifestazione dell’8 marzo e violentemente sgomberata mercoledi’ 24 maggio dalle forze dell’ordine in assetto antisommossa. Resistenze Internazionali esprime la sua più incondizionata solidarietà militante e la sua

8 Marzo contro oppressione di genere e capitalismo

Oggi riprendiamo il significato originale dell’8 marzo – una giornata di lotta internazionale contro l’oppressione delle donne in tutte le sue forme. Oggi in più di 40 paesi nel mondo scioperiamo, manifestiamo, scendiamo in piazza per dire NO alla violenza di genere, alla disuguaglianza economica,

FRIDA KAHLO tra arte e rivoluzione

Pubblichiamo l’articolo scritto da Valeriya Parkhomenko sulla figura dell’artista messicana Frida Kahlo. L’articolo è stato inizialmente pubblicato sulla rivista di arte e cultura BadArt curata dal Comitato per un’internazionale dei lavoratori. Forte, intelligente, passionale, creativa. Sono tanti gli aggettivi con cui oggi si descrive la