Categoria: Storia

Orazione funebre di Federico Engels ai funerali di Carlo Marx

Nell’anniversario della scomparsa del grande scienziato e rivoluzionario Carlo Marx pubblichiamo l’orazione funebre pronunciata dall’amico di una vita e compagno di lotta Federico Engels durante il funerale svoltosi a Londra. Marx morì povero e relativamente isolato nel lontano 1883. Ciononostante, la sua figura ed il

Sulle Foibe e sul revisionismo storico

Il giorno del ricordo poteva essere un’occasione per riflettere sugli orrori della guerra,dell’odio fra i popoli,del fascismo e del nazionalismo,un’occasione per proporre una riconciliazione e una fraternizzazione fra i popoli slavi e il popolo italiano. Il 10 Febbraio poteva essere un’occasione per ricordare i nostri

CAMBOGIA 1970-1979 un genocidio dimenticato

Il 7 Gennaio del 1979, esattamente quarant’anni fa, un intervento militare del Vietnam filosovietico poneva fine alla sanguinaria dittatura dei Khmer rossi di Pol Pot in Cambogia, dittatura sostenuta dalla Cina maoista. I Khmer rossi erano guerriglieri maoisti che presero il potere nel 1975, dopo

Cento anni dalla Rivoluzione tedesca del novembre 1918

L’articolo che segue è stato scritto da Bruno de Martinis, un insegnante di storia in un liceo Genovese che collabora con la redazione di Resistenze Internazionali. Questo articolo ricostruisce i momenti e i passaggi salienti della rivoluzione tedesca del novembre 1918. La rivoluzione del 1918

Cent’anni fa la fine della prima guerra mondiale

Ricorre quest’anno il centenario dalla fine della prima guerra mondiale e non sono mancate celebrazioni patriottiche in tutto il continente europeo. In Italia in particolare il 4 Novembre le istituzioni hanno festeggiato il centenario della vittoria dell’Italia nella grande guerra con tanto di tricolori, parate

Trotsky La vita è bella

Il 20 agosto del 1940 a Coyoacan, città del Messico, un sicario stalinista assassinava vigliaccamente e con l’inganno Leon Trotsky, il dirigente rivoluzionario che con Lenin era stato il principale artefice della vittoria nella rivoluzione russa dell’ottobre del 1917. L’omicidio di Trotsky fu voluto personalmente

Antonio Gramsci Contro gli indifferenti

In questa difficile congiuntura politica caratterizzata dal ristagno delle lotte e della coscienza di classe stiamo assistendo ad una crescita degli episodi di intolleranza e di razzismo nei confronti dei migranti e di chiunque possa essere additato come capro espiatorio.  Non si tratta solo di

Cos’è stato il ’68?

  “Du passé, faisons table rase” (del passato facciamo tabula rasa), recita un verso dell’Internazionale, nella versione originale di Eugéne Pottier, che ne scrisse i versi nel 1871, dalla clandestinità poco dopo la feroce repressione borghese de La Commune. Liberiamoci dalle catene della tradizione, dal

A cinquant’anni dal ’68

  Sono passati quasi cinquant’anni da quando nel maggio del ’68 milioni di studenti e operai francesi eressero le barricate e occuparono i loro luoghi di studio e di lavoro. Altrettanto tempo è passato dalla “primavera di Praga”, quando manifestazioni di massa di lavoratori e