Archivi della categoria: ZZ_Copertina

Articolo evidenziato

A 100 anni dalla nascita del PCD’I

Esattamente 100 anni fa a Livorno nasceva il Partito Comunista d’Italia (PCd’I), da una scissione dell’ala rivoluzionaria del Partito Socialista Italiano (PSI). Il PCd’I venne fondato da Antonio Gramsci ed Amadeo Bordiga, come sezione italiana dell’Internazionale Comunista di Lenin e Trotsky. Era un partito che

Articolo evidenziato

Ricordando Gramsci a 100 anni dalla nascita del PCd’I

Antonio Gramsci è certamente uno dei pensatori marxisti più amati dalla sinistra in tutto il mondo ed è universalmente considerato uno dei più grandi intellettuali del ‘900. Negli ultimi anni il suo pensiero è stato particolarmente studiato e apprezzato dalla sinistra latinoamericana, che si sta

In ricordo di Rosa Luxemburg e Karl Liebnecht

Il 15 gennaio del 1919 i corpi franchi, gruppi paramilitari di estrema destra al servizio del governo socialdemocratico tedesco, assassinarono i due grandi marxisti rivoluzionari Rosa Luxemburg e Karl Liebknecht, fondatori della Lega di Spartaco e del Partito comunista tedesco. Con questi due brutali omicidi

Ricordando Pietro Tresso a 128 anni dalla sua nascita

Il 3 gennaio del 1893 nasceva a Magrè di Schio, in provincia di Vicenza, il rivoluzionario italiano Pietro Tresso. Di famiglia operaia Pietro Tresso fu attratto sin da giovanissimo dalle idee socialiste e divenne un sindacalista. Ammiratore di Lenin e della rivoluzione bolscevica nel 1921

Combattere il virus sostenendo chi ha bisogno

Dopo poco più di sei mesi dal primo lockdown l’Italia si trova nuovamente in una situazione drammatica. Adesso la catastrofe sanitaria si somma ad una crisi sociale devastante che avanza ogni giorno con prepotenza. In questo contesto, le misure messe in atto dal governo per

Sulle quattro giornate di Napoli

Il 27 settembre del ’43 cominciarono le 4 giornate di Napoli: il popolo napoletano insorse contro i nazifascisti, che furono cacciati dalla città in 4 giorni. In questo modo Napoli si liberò da sola dai nazifascisti, prima dell’arrivo degli alleati. Fu una vera e propria

Referendum costituzionale le ragioni del NO!

Al referendum costituzionale voterò NO, perché tagliare drasticamente il numero dei parlamentari significa tagliare la democrazia e gli spazi di rappresentanza. Se davvero si volessero cancellare i privilegi dei politici si dovrebbero tagliare drasticamente gli stipendi dei parlamentari, non il loro numero. Si dovrebbero cancellare

Caro ministro ti scrivo…

Buonasera Ministro, Ancora io, docente precaria, e madre. Spero di non risultarle arrogante ma confrontandomi con altri colleghi ci interrogavano sul perché non avessimo ancora sentito parlare dell’Outdoor education come possibile soluzione riorganizzativa in tempi di pandemia. È ormai condiviso a livello internazionale che la

Ricordando il massacro di piazza Tienanmen

Il 4 giugno del 1989 il regime stalinista cinese diede inizio al massacro di Piazza Tienanmen: migliaia di studenti e operai che manifestavano contro il regime furono massacrati dall’esercito. Le proteste erano cominciate nel mese di aprile e videro la partecipazione di milioni di studenti