Articoli con tag: imperialismo

Erdogan usa l’ISIS per sconfiggere i curdi

L’esercito turco per combattere i partigiani curdi si serve anche di terroristi jihadisti. Una vittoria di Erdogan contro i curdi del Rojava comporterebbe quindi certamente un ritorno dell’ISIS, che si sta già riorganizzando per attaccare i curdi. In questi giorni ci sono già stati casi

Quanto vale una goccia di petrolio? E la vita di un bambino?

L’ipocrisia dei governi occidentali sulla guerra in Yemen è rivoltante. Dal 2016 l’Arabia Saudita ha massacrato decine di migliaia di civili in Yemen, fra cui migliaia di bambini. Altrettante persone sono morte di fame a causa delle conseguenze della guerra. Malgrado tutto ciò l’occidente capitalistico

In difesa del marxismo

In difesa del Marxismo di Leon Trotsky è un libro che ogni marxista deve studiare. È una raccolta di lettere e documenti riferiti ad un acceso dibattito all’interno del Partito Socialista dei Lavoratori negli Stati Uniti nel periodo 1939-40.

È un libro molto ricco, contiene insegnamenti sull’applicazione della teoria marxista in un mondo in rapido cambiamento: era l’epoca dello stalinismo al potere in Unione Sovietica, del fascismo al potere in Italia e in Germania e della seconda guerra mondiale. Parallelamente, questo scritto tratta della costruzione del partito rivoluzionario dell’orientamento verso la classe operaia, della democrazia del partito e dell’internazionalismo. Una cosa è evidente in tutto il libro, Trotsky non era un marxista che ripeteva solo vecchie formule e non aveva paura di ammettere i suoi errori.

CAMBOGIA 1970-1979 un genocidio dimenticato

Il 7 Gennaio del 1979, esattamente quarant’anni fa, un intervento militare del Vietnam filosovietico poneva fine alla sanguinaria dittatura dei Khmer rossi di Pol Pot in Cambogia, dittatura sostenuta dalla Cina maoista. I Khmer rossi erano guerriglieri maoisti che presero il potere nel 1975, dopo

Cent’anni fa la fine della prima guerra mondiale

Ricorre quest’anno il centenario dalla fine della prima guerra mondiale e non sono mancate celebrazioni patriottiche in tutto il continente europeo. In Italia in particolare il 4 Novembre le istituzioni hanno festeggiato il centenario della vittoria dell’Italia nella grande guerra con tanto di tricolori, parate

USA, Gran Bretagna e Francia bombardano la Siria

No alla guerra! L’amministrazione di Donald Trump ha lanciato attacchi missilistici contro alcuni bersagli del regime siriano. Questa azione potrebbe innescare una catena esplosiva di eventi, questa potrebe a una conflagrazione militare fra le principali potenze internazionali e regionali nel Medio Oriente. Mosca ha risposto

Addio 2017 Benvenuto 2018!

  Il 2017 è stato un anno di grandi sconvolgimenti politici. Abbiamo assistito all’insediamento di Donal Trump alla presidenza degli Stati Uniti. La sua elezione traduce il sentimento di grande sfiducia nei confronti della classe politica della prima potenza economica del mondo, ma rappresenta anche

Cile 1973 Quando Pinochet annegò nel sangue i lavoratori cileni.

Per la maggior parte dei media, l’11 settembre è l’anniversario dell’attentato contro le torri gemelle del World Trade Center a New York avvenuto nel 2001. Ma l’11 settembre ricorre innanzitutto un altro tragico anniversario: nel 1973, il generale Pinochet rovesciava – col sostegno attivo degli

BARCELLONA Vostre le guerre, nostri i morti!

No al terrorismo jihadista e agli interventi imperialisti Giovedì 17 Agosto la città di Barcellona è stata insanguinata da un attentato terroristico contro la popolazione civile. L’attentato è avvenuto nel pieno centro della città, nelle Ramblas, e ha causato 13 morti e oltre 100 feriti,