Articoli con tag: Lega

Milano: la manifestazione antirazzista è un ottimo punto di partenza

La manifestazione antirazzista tenutasi a Milano sabato 3 marzo rappresenta un indiscusso successo dal punto di vista della partecipazione. Circa 200.000 persone hanno infatti preso parte alla manifestazione organizzata nella città di Matteo Salvini per protestare contro il razzismo imperante e contro le politiche discriminatorie

Perché il ddl Pillon fa male ai bambini e alle vittime di abusi

La legge in discussione in Parlamento non va emendata, va rifiutata! I fondamentalisti religiosi non sono certo entrati per la prima volta nel Parlamento Italiano con le elezioni del marzo 2018. Ma che a un neocatecumenale che crede nelle streghe e nel complotto “gender” (e

ITALIA Nasce il “governo del cambiamento”

  Dopo tre mesi dalle elezioni politiche del 4 marzo, l’Italia ha di nuovo un governo. Il 1 giugno è infatti ufficialmente nato il governo giallo-verde capitanato dall’avvocato grillino Giuseppe Conte e dai due vice-primi ministro il capo politico del M5S Luigi di Maio e

Mattarella dice ‘Nein’

  “La designazione del ministro dell’economia costituisce sempre un messaggio immediato di fiducia o di allarme per gli operatori economici e finanziari, ho chiesto per quel ministero l’indicazione di un autorevole esponente politico della maggioranza, che non sia visto come sostenitore di una linea che

Fermiamo lo smantellamento della scuola pubblica!

Ci siamo arrivati. Avremo un governo giallo-verde che tende a confondersi con il nero. Si tratta del governo più a destra nella storia dell’Italia repubblicana. Si sta tentando di costruire un regime basato sulla paura, sullo spirito di risentimento, sulla rabbia sociale deviata verso gli

Editoriale : I lavoratori non hanno alleati in Parlamento

L’elezione dei presidenti di Senato e Camera, rispettivamente seconda e terza carica dello stato è avvenuta grazie ad una convergenza dei voti del Movimento Cinque Stelle, della Lega e di Forza Italia sulle figure di Roberto Fico ed Elisabetta Casellati. Il semplice fatto che Roberto