Articoli con tag: pd

Quello che manca alle sardine è un programma anticapitalista

Fra snobbare con arroganza il movimento delle sardine ed esaltarlo acriticamente esiste una sana via di mezzo. Il fatto che decine di migliaia di persone stiano scendendo in piazza contro Salvini e contro il razzismo è positivo, un segnale importante in un Paese in cui

Gli sfruttati non hanno governi amici!

Il nuovo ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha detto che i porti resteranno chiusi perché i decreti sicurezza di Salvini non saranno aboliti. Come volevasi dimostrare per i migranti, i poveri, i lavoratori e tutti gli sfruttati non è cambiato proprio nulla. Questo governo è una

Nasce il Conte Bis per i lavoratori non cambia nulla

In queste ore sta nascendo il governo PD-M5-Leu. Questo nuovo governo nasce con la benedizione del Vaticano, di Confindustria e dell’UE e con il plauso della borsa e dei mercati. Al di là delle belle parole il governo Conte bis sarà il governo del capitale

Milano: la manifestazione antirazzista è un ottimo punto di partenza

La manifestazione antirazzista tenutasi a Milano sabato 3 marzo rappresenta un indiscusso successo dal punto di vista della partecipazione. Circa 200.000 persone hanno infatti preso parte alla manifestazione organizzata nella città di Matteo Salvini per protestare contro il razzismo imperante e contro le politiche discriminatorie

ITALIA Nasce il “governo del cambiamento”

  Dopo tre mesi dalle elezioni politiche del 4 marzo, l’Italia ha di nuovo un governo. Il 1 giugno è infatti ufficialmente nato il governo giallo-verde capitanato dall’avvocato grillino Giuseppe Conte e dai due vice-primi ministro il capo politico del M5S Luigi di Maio e

Fermiamo lo smantellamento della scuola pubblica!

Ci siamo arrivati. Avremo un governo giallo-verde che tende a confondersi con il nero. Si tratta del governo più a destra nella storia dell’Italia repubblicana. Si sta tentando di costruire un regime basato sulla paura, sullo spirito di risentimento, sulla rabbia sociale deviata verso gli

Editoriale : I lavoratori non hanno alleati in Parlamento

L’elezione dei presidenti di Senato e Camera, rispettivamente seconda e terza carica dello stato è avvenuta grazie ad una convergenza dei voti del Movimento Cinque Stelle, della Lega e di Forza Italia sulle figure di Roberto Fico ed Elisabetta Casellati. Il semplice fatto che Roberto

Tante facce, stessa politica. Serve una reale alternativa!

  A poche settimane dal voto per le elezioni politiche del 4 marzo il sistema paese resta dominato da una profonda crisi economica e dalle sue ripercussioni politiche e sociali. La legislatura che si era appena conclusa si era aperta sotto il segno del rinnovamento

LIBERI E UGUALI L’ennesima truffa ai danni dei lavoratori

  Domenica 3 Novembre si sono riuniti i principali partiti della sinistra riformista italiana (MDP, Possibile e Sinistra Italiana) per dare vita ad una coalizione elettorale in vista delle elezioni. A tale incontro hanno partecipato i principali esponenti di questi partiti, fra cui Bersani e